Novità Prodotti

MTM- la videocitofonia modulare connessa di Came

Modularità, versatilità, connettività, tecnologia, prestazioni e design sono gli elementi distintivi di MTM, il nuovo posto esterno componibile della linea videocitofonica Came Bpt – Gruppo riconosciuto in Italia e nel mondo nel settore della home & building automation.  MTM è adatto a ogni esigenza installativa, dal piccolo impianto residenziale al grande complesso urbano grazie alla possibilità di creare un posto esterno su misura e di modificarlo nel tempo con l’aggiunta di nuove funzioni; è formato da 5 elementi : scatola da incasso o da parete, telaio, modulo elettronico, frontale e cornice esterna, consentono di ottenere soluzioni personalizzate.  Came ha studiato tutto nei minimi dettagli, dalla finitura in alluminio spazzolato alla diffusione dell’audio attraverso il vetro della telecamera senza i fori dello speaker sul frontale, dall’illuminatore presente nel modulo audio/video per ottenere una luce intensa e diffusa alla retroilluminazione bicolore, in blu o bianco regolabile su 5 diversi livelli di intensità. Il posto esterno può essere composto da 1 a 4 moduli disposti in orizzontale o verticale, i moduli di MTM sono compatibili con tutti i sistemi citofonici e videocitofonici Came Bpt (sistemi X1, IP360, XIP, GSM e 200).

 L’innovativa telecamera con risoluzione HD e tecnologia HDR e l’ottica Wide Eye permettono la visualizzazione di un’area molto estesa e una migliore resa dei chiaro/scuri in situazioni di alto contrasto. MTM è dotato di uno specifico accessorio che consente di riscaldare la targa permettendole di resistere anche a temperature estreme, fino a -40°C. Tra le caratteristiche: grado di protezione da acqua e polveri IP54 e grado di resistenza agli urti IK07, che garantiscono solidità e resistenza. Grazie all’innovativa tecnologia Came Connect si possono gestire le chiamate audio/video provenienti dal sistema videocitofonico direttamente da smartphone o tablet grazie alla App XIP MOBILE e attraverso il cloud anche da remoto.

 

fonte: elettricomagazine.it

Editor's Rating

versatilità
connetività
Previous post

L'Occhio elettronico -che interroga le targhe delle auto

Next post

Pozzuoli- le telecamere inchiodano gli abusivi dell'ambiente

redazione

redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.