Ultime dal Territorio

Roma, vede i ladri in casa sul telefonino: il proprietario li fa arrestare

Aspettano che il proprietario esca di casa, entrano per rubare ma il sistema di allarme invia al telefonino del proprietario le immagini degli intrusi. I due, minorenni, sono stati bloccati con le mani nel sacco dai carabinieri. Notte movimentata all’Infermetto di Roma.  Allertato il 112, la centrale operativa di Ostia ha inviato l’intervento alla pattuglia della stazione carabinieri di Casal Palocco, che in quel momento vigilava la zona. I militari in pochi minuti hanno bloccato le possibili vie di fuga ai malfattori sorpresi proprio con le mani nel sacco. I due, che si erano già impossessati di oggetti d’oro, provocando gravi danni all’interno dell’abitazione, nel tentativo di evitare l’arresto hanno fornito ai militari false generalità dichiarando di avere meno di 14 anni.

I carabinieri li hanno prima sottoposti a foto-segnalamento e poi accompagnati all’ospedale Grassi di Ostia, dove i sanitari hanno accertato che la loro reale età anagrafica era inquadrabile fra i 16 e i 18 anni. Sono così scattate le manette ai polsi dei due giovanissimi ladri, uno dei quali già con precedenti per furto. Ora sono al centro di prima accoglienza Virginia Agnelli.

 

 

fonte: IlMessaggero

Previous post

Casa a portata di smartphone, così la domotica aiuta i disabili: «Ma non ci sono aiuti pubblici»

Antonio Corvino e Alberto Bruno
Next post

Come prevenire i furti nelle abitazioni? Il vademecum dei carabinieri

redazione

redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.