Ultime dal Territorio

Udine, le telecamere intelligenti

Ad aggiudicarsi la gara per “blindare” la Zona a traffico limitato è stata la ditta Dome di Udine. L’assessore Pizza: lavori tra maggio e giugno, prime multe a partire da settembre dopo il collaudo.

 

UDINE. Soltanto lo scorso anno sono state 3.567 le multe per sosta non autorizzata all’interno della Zona a traffico limitato, quasi 10 al giorno, ma gli ingressi abusivi sono stati sicuramente molti di più. I “furbetti” della Ztl non si fermano davanti a niente, evidentemente non bastano i cartelli di divieto sistemati ai varchi di accesso e nemmeno i controlli dei vigili e le sanzioni.  Ma venerdì scorso il Comune ha affidato i lavori per la realizzazione di un sistema di videosorveglianza anti-furbetti: ad aggiudicarsi la gara è stata la Dome srl di via Linussio a Udine in Ati con la Kapsch.

«Come prevede la direttiva ricorsi nelle prossime settimane saranno svolte tutte le verifiche documentali – spiega l’assessore ai Lavori pubblici, Pierenrico Scalettaris – e a maggio dovrebbe essere avviato il cantiere che avrà una durata di 60 giorni».

Facile immaginare quindi che nei primi tempi ci sarà un’impennata delle multe, ma l’auspicio del Comune è che, nel medio termine, le telecamere facciano da deterrente scoraggiando tutti i furbetti.

«Il nostro scopo non è certo quello di fare cassa precisa l’assessore alla Mobilità, Enrico Pizza -, vogliamo rendere più sicuro e vivibile il centro storico. Grazie alle telecamere poi, la polizia locale potrà concentrarsi maggiormente su altre attività migliorando i servizi a favore dei cittadini».

Poi, come illustrato anche dal sindaco Furio Honsell, il sistema dovrà essere collaudato per avere il via libera del Ministero. E quindi, in base alla previsioni di Palazzo D’Aronco, da settembre il cuore del centro storico sarà blindato e a sorvegliare gli ingressi alla Ztl ci saranno le telecamere intelligenti, occhi elettronici in grado di leggere le targhe e di distinguere quindi i mezzi autorizzati dagli automobilisti indisciplinati. Che saranno immediatamente sanzionati.

 

 

fonte: messaggeroveneto.gelocal.it

Previous post

Sassari, ladro seriale incastrato dalla videosorveglianza

Next post

Insta360 Air

redazione

redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.