Con la Legge Stabilità 2016, le agevolazioni prima casa prevedono detrazioni del 65% per gli interventi di domotica.

Dal 50% al 65%: si alza la percentuale di detrazione per rendere la casa smart. Nella Legge di Stabilità 2016 infatti, tra le agevolazioni per la prima casa, ci sono anche quelle relative alla casa intelligente.detrazioni prima casa 2016

Nell’ambito dell’efficienza energetica infatti le agevolazioni prevedono l’accesso agli ecobonus per le spese sostenute per acquistare, installare e mettere in opera dispositivi multimediali per il controllo da remoto degli impianti di riscaldamento, produzione di acqua calda e climatizzazione nelle unità abitative.

Fino a dicembre 2016, chi deciderà di rendere più smart la propria casa potrà dunque farlo beneficiando di una detrazione sul totale, passata dal 50% al 65%, e che verrà restituita in 10 anni.

Sarà più facile quindi aumentare l’efficienza energetica della propria casa aumentando anche il risparmio e il benessere di chi ci abita.
La domotica oggi è in grado di far risparmiare sui consumi di elettricità e gas, nonchè a rendere più vivibile una casa. Grazie alle nuove tecnologie, gli impianti possono esser controllati da remoto, tenendo sotto controllo spese, sprechi e funzionalità degli impianti stessi.

fonte: blog.casa.it

Previous post

Il nuovo starter kit alla portata di tutti

Next post

Videosorveglianza nel parcheggio del condominio: non serve l’unanimità

redazione

redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.