Ultime dal Territorio

Pubblica su Facebook le foto dei ladri in casa sua

Mede, la telecamera riprende due uomini. Il derubato mobilita i social (facebook): «Mi hanno preso il pc, dite se li riconoscete»

MEDE. Due ladri ripresi dalla telecamera interna dell’abitazione. E il proprietario si affida subito a Facebook per diffondere i fermo immagine, che fino a ieri pomeriggio avevano superato le 320 condivisioni. Il furto è stato messo a segno l’altro giorno nell’abitazione di Mattia Fantelli, 45 anni, in viale Unione Sovietica.

Nei video del circuito di videosorveglianza, consegnati ieri mattina ai carabinieri, si notano due giovani che si aggirano per le stanze: il primo indossa un giubbotto di colore blu, il secondo una felpa grigio-blu. «I due, che portano i guanti per non lasciare impronte, si sono introdotti in casa mia – spiega Fantelli – forzando una porta, come ripreso da più telecamere di sicurezza». L’effrazione «ha attivato il sistema di antifurto collegato al mio cellulare: ho calcolato che sono rimasti in casa circa due minuti e mezzo, perché io sono arrivato dopo soli tre minuti».

In quel ristretto lasso di tempo i ladri, che appaiono ben curati sia nell’aspetto sia nell’abbigliamento, sono riusciti a impossessarsi di un computer portatile. «Quello con il giubbotto blu – prosegue Fantelli – è riuscito anche mettermi sottosopra la stanza da letto aprendo i cassetti e gettando tutto all’aria, mentre il secondo sembrava il “palo”. Per fortuna l’antifurto ha fatto il suo dovere: i due hanno avuto pochissimo tempo per portare a termine il loro piano e sono fuggiti prima del mio arrivo».

Mattia Fantelli ha poi deciso di chiamare il tecnico della videosorveglianza e di pubblicare le fotografie sul social network. «Ho chiamato i carabinieri – conferma Fantelli – che sono intervenuti subito e hanno visionato il filmato direttamente a casa mia: poi ho consegnato loro una copia dei filmati e il numero di serie del pc portatile.

Comunque, mi sembra di aver già visto questi malviventi in giro per Mede: se qualche medese dovesse incontrarli per strada, contatti subito le forze dell’ordine». Gli utenti di Facebook hanno raccolto la richiesta di aiuto di Fantelli, condividendo le fotografie dei due ladri che si aggirano nelle stanze dell’abitazione.

Umberto De Agostino

fonte: laprovinciapavese.gelocal.it

Previous post

Sensor-1: piccolo antifurto Bluetooth per la sicurezza dei tuoi device

Next post

Gorilla-mobile, il primo vero allarme per smartphone e tablet

redazione

redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.